Chefchaouen: Il paese nel blu

Chefchaouen

Chefchaouen situato nel nord del Marocco è completamente blu detta “Città blu o Perla blu”

 Questo suo colore blu fa sentire rilassati e tranquilli. Coloro che ci abitano possono beneficiare di queste sensazioni perché anche le loro abitazioni sono blu, come anche le scale e i vicoli, ma non solo anche i tavolini e le sedie dei locali .

 

Ecco qui le bellissime immagini di  Chefchaouen

 

https://youmedia.fanpage.it/gallery/ae/5f06f05de4b06ad8af2f0a58

 

Qualche curiosità di questa città blu

Nel 1950 era vietato agli stranieri di entrarci per visitarlo, invece attualmente i turisti o coloro che viaggiano, vanno per questo blu spettacolare.

 

Come arrivare nel paese blu?

Non è facilmente raggiungibili, ci si può arrivare in 4/5 ore se si parte da Fez o Rabat in automobile.

Le città vicine sono Fez e Tangeri con l’autobus ci si impiega 4 ore per raggiungerlo.

Dalla città Fez se avete un’auto a noleggio ci impiegherete un’ora ad arrivarci.

Da Tangeri con l’autobus ci arriverete in due ore e mezzo circa. Considerate che gli autobus passano 2 volte al giorno, quindi il biglietto vi converrebbe prenderlo il giorno prima, visto che i posti nel mezzo si occupano subito.

Se siete in compagnia di amici potrete prendere un taxi da Tangeri di modo da dividere la spesa.

È adatta a coloro che amano lo sport del trekking, difatti ci sono le escursioni alle montagne, vallate e sorgenti.

Per visitarla tutta occorre più di un giorno, dato che in un solo giorno non è impossibile che ci riuscirete.

 

Ma come mai la scelta di questo colore blu?

Gli ebrei che erano arrivati da Granada  avevano dipinto le case, le porte e finestre di blu in quanto per loro significava il paradiso ma anche per allontanare insetti, zanzare, visto che questi animali stanno lontano dall’acqua, loro hanno voluto simulare come se fosse un mare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*